ITA | ENG
Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Interventi a favore dei dipendenti - Brasile

Welfare

Tra le iniziative promosse da Tim Brasil si evidenziano le seguenti:

  • “Tim apre le porte”: mira a far conoscere l’ambiente lavorativo dei genitori nel giorno dedicato al bambino in Brasile; per l’occasione sono realizzate attività ricreative dirette a tutti i figli dei dipendenti fra i 3 e i 12 anni.
  • Happy Day: il dipendente, nel giorno del suo compleanno, ha diritto a un giorno di vacanza e riceve un biglietto di auguri, firmato da tutti i suoi colleghi di lavoro.
  • Ginnastica ed ergonomia: nelle sedi aziendali di Rio de Janeiro, Belo Horizonte, São Paulo, Curitiba, Recife, Santo André, Brasilia e Belém sono state attivate sessioni di ginnastica di correzione posturale. Nelle sedi regionali di Rio de Janeiro, Belo Horizonte, São Paulo e Curitiba è possibile seguire corsi per il benessere fisico e relax, come Shiatsu e Yoga, utilizzando una palestra o un’area dedicata.
  • Convenzioni: nazionali e/o territoriali per l’acquisto/utilizzo di beni e servizi a condizioni vantaggiose, per l’assicurazione di auto e moto, cultura e spettacolo, ristorante, salute e benessere e pratica degli sport.

Assistenza Sanitaria Privata

Al 31 dicembre 2008 in Brasile risultano iscritte al programma di Assistenza Sanitaria Privata ai lavoratori delle Aziende del Gruppo 18.500 persone (di cui 10.300 dipendenti e 8.200 familiari). L’Assistenza Sanitaria Privata include sia prestazioni mediche e odontoiatriche realizzate presso una rete accreditata, sia un sistema di rimborsi (con massimali predefiniti) per prestazioni avvenute fuori dalla rete. Il costo delle prestazioni sanitarie complessive nel 2008 è stato pari a 12 milioni di Euro. Nel 2008 è stato effettuato, inoltre, un programma di vaccinazione volontario volto alla prevenzione delle influenze.

Previdenza Integrativa

In Tim Brasil nel 2006 è iniziata l’implementazione del Piano di Previdenza Privata per tutti i dipendenti; a fine dicembre 2008 l’indice di adesione ha raggiunto l’88% dei dipendenti, confermandone il gradimento.