ITA | ENG
Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Formazione

Nel Gruppo Telecom Italia le attività di formazione realizzate nel 2008 ammontano, per il personale Italia, a circa 2 milioni di ore (aula, on line, training on the job), come evidenziato nella seguente tabella, e a circa 25 milioni di Euro di costi diretti, esclusi il costo del lavoro e le spese di trasferta. Il 71,5% del personale del Gruppo ha partecipato ad almeno un intervento formativo. Per quanto riguarda la formazione in materia di salute e sicurezza si rinvia al relativo paragrafo. Per il 2009 sono previste due iniziative in campo ambientale e due di gestione della diversità.

Ore e partecipanti per categoria professionale
TOTALE AULA, ON LINE, TRAINING ON
THE JOB
AULA, ON LINE TRAINING ON THE JOB
OREPARTECIPANTICOVERAGEOREPARTECIPANTICOVERAGEOREPARTECIPANTICOVERAGE
TOTALIPROCAPITETOTALIPROCAPITETOTALIPROCAPITE
TOTALE 2.056.783 32,7 44.955 71,5 988.533 15,7 34.905 55,5 1.068.250 17,0 25.993 41,4
Dirigenti 30.012 27,0 826 74,3 29.988 27,0 826 74,3 24 0,0 3 0,3
Quadri 92.961 20,8 2.777 62,3 92.573 20,8 2.764 62,0 388 0,1 33 0,7
Impiegati
/Operai
1.933.810 33,8 41.352 72,2 865.972 15,1 31.315 54,7 1.067.838 18,6 25.957 45,3

Le attività sono riconducibili a due ambiti: l’uno relativo ai progetti trasversali di Gruppo, l’altro alla formazione finalizzata al presidio delle competenze tecnologiche e di business.

I progetti trasversali di Gruppo

In continuità con il 2007, sono stati realizzati interventi formativi sulle competenze comportamentali e sugli scenari ICT per dirigenti, quadri e livelli 6 e 7 al fi ne di rafforzare una cultura manageriale diffusa e condivisa.

Il Progetto “Bridge the Gap”, iniziato nel 2007, ha coinvolto manager di particolare valore in iniziative formative di alto livello, quali la partecipazione a seminari presso Business School internazionali e Learning Tour.

E’ stato realizzato il Piano formativo 2008 sulla Sarbanes Oxley Act - 404 volto ad aggiornare le conoscenze sugli adempimenti richiesti dalla SOA e sugli obblighi derivanti dalla Legge 262/2006. In relazione all’introduzione del nuovo Modello Organizzativo 231, è stato sviluppato un programma formativo articolato in interventi specifici rivolti ai Referenti 231 e loro collaboratori, e a quelle risorse che ricoprono ruoli aziendali a forte impatto in termini di rischio. Si sono svolte, inoltre, 2 edizioni di un corso “Formazione formatori” finalizzato a fornire gli strumenti per un’efficace gestione dell’aula alle persone di Telecom Italia chiamate a portare la loro testimonianza in interventi di formazione interni ed esterni all’azienda.

La Formazione per il presidio delle competenze tecnologiche e di business

Questo tipo di formazione ha riguardato innanzitutto l’aggiornamento sull’innovazione tecnologica e il potenziamento delle competenze caratteristiche dei profili del Customer Care e di Sales, con particolare attenzione alle tematiche di Quality of Services e di Customer Satisfaction. Per l’Area Market (vendite, marketing, strategy, customer care) è stata realizzata la prima edizione del master MAKTEL (Marketing Actionable Knowledge Through Experiential Learning), il progetto destinato a junior specialist e mirato a rendere Telecom Italia un centro di eccellenza nelle competenze di marketing.

Inoltre sono stati realizzati, specificamente per le funzioni del Marketing, cinque percorsi formativi tematici per lo sviluppo e il consolidamento delle competenze specialistiche e manageriali. E’ stato avviato, infine, con due prime edizioni sperimentali rivolte alle Funzioni Public Affairs e Regulatory Affairs, un programma formativo che si estenderà nel 2009 ad altre Funzioni di Staff, mirato a migliorare il rapporto di collaborazione tra queste e le Funzioni di Line in una logica di business partnership.

In Tim Brasil la media delle ore di formazione è stata di 72 ore per dipendente, numero positivamente influenzato dall’e-learning.

I piani di formazione annuale per i collaboratori sono tracciati al momento della valutazione delle prestazioni, allorché si individuano le necessità formative.
Le iniziative di formazione manageriale in Tim Brasil hanno riguardato circa 800 dipendenti e sono state prevalentemente incentrate sul ruolo dei manager, sulle best practice realizzate in TIM, sui gap di competenze riscontrati e sugli strumenti per competere sul mercato. Lo sviluppo delle competenze manageriali è rafforzato anche dalla partecipazione a programmi di formazione realizzati presso due primari istituti brasiliani.
Le altre iniziative realizzate da Tim Brasil hanno riguardato:

  • la formazione comportamentale che ha l’obiettivo di sviluppare comportamenti e competenze, migliorando l’efficacia dei collaboratori;
  • la formazione specialistica basata su seminari e congressi che hanno l’obiettivo di sviluppare le competenze tecniche del collaboratore. Nel 2008 sono stati realizzati workshop sulla tecnologia 3G e sulla portabilità a tutti i collaboratori;
  • gli MBA e i corsi post-laurea;
  • la formazione linguistica diretta ai collaboratori che hanno contatti diretti con l’estero oppure che rivestono ruoli per i quali è necessaria una buona conoscenza di una lingua straniera;
  • la formazione specialistica, per i Canali di Vendita e il Customer Care, riguarda in particolare promozioni, prodotti e assistenza al cliente.