ITA | ENG
Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Stakeholder Involvement

Il coinvolgimento degli stakeholder nei processi decisionali dell’impresa rientra nella strategia di Sostenibilità perseguita dal Gruppo Telecom Italia e si realizza principalmente nelle seguenti iniziative:

StakeholderStrumento utilizzatoApprofondimenti
Clienti L’attività di collaborazione con le associazioni dei consumatori, che vede in alcuni casi il coinvolgimento diretto del vertice aziendale, si basa su incontri finalizzati a garantire la tutela dei diritti dei clienti relativamente ai prodotti e servizi forniti dal Gruppo e a informare le associazioni sui mutamenti organizzativi con possibile impatto sulla clientela. Clienti/Rapporti con
le associazioni dei
consumatori
Per valorizzare e supportare le persone che lavorano nei call center sono stati realizzati i progetti “Campus” e “Tuo”. Basati sul concetto di social network, i progetti si fondano su un ampio coinvolgimento degli operatori interessati. Clienti/Customer Satisfaction
Fornitori

E’ stata attivata la prima e-community dei principali fornitori, relativamente al comparto dei lavori di rete, con lo scopo di migliorare la comunicazione con e tra i fornitori, principalmente sulle tematiche riguardanti la Sostenibilità sociale e ambientale.

E’ stato effettuato il secondo sondaggio di soddisfazione sulla Funzione Purchasing e più in generale su Telecom Italia da parte dei principali fornitori del Gruppo. Il Questionario on line, composto di 28 domande, è rimasto attivo per due settimane e l’analisi ha coinvolto 688 fornitori con accesso al Portale Fornitori.

Il Gruppo Telecom Italia dal 2006 partecipa ai lavori di un gruppo di studio e di indirizzo strategico per la Sostenibilità e Integrità nei Rapporti con i Fornitori (SIRF) che coinvolge alcune tra le più importanti aziende italiane operanti nei comparti servizi e manifatturiero.

Fornitori/Principali iniziative di Sostenibilità
Concorrenti Il Gruppo partecipa a numerose attività associative con i concorrenti a livello nazionale e internazionale. Concorrenti/Attività associativa
A conclusione del dialogo instaurato, Telecom Italia ha assunto degli impegni precisi nei confronti di AGCOM per migliorare l’efficacia della separazione amministrativa introdotta nel 2002 tra la Funzione Wholesale, preposta alla vendita dei servizi agli altri operatori, e le Funzioni Retail. Gli impegni tengono in considerazione le proposte di integrazione e modifica avanzate dall’AGCOM, le considerazioni delle associazioni dei consumatori e degli operatori concorrenti. Concorrenti/Impegni relativi alla rete di accesso
Prosegue l’attuazione dell’accordo siglato fra Telecom Italia e Vodafone Italia per la condivisione dei siti di accesso alla rete mobile riguardanti le infrastrutture passive. Il co-siting ha riguardato nel 2008 1.350 siti. Ambiente/Emissioni elettromagnetiche e sonore
Istituzioni Per ridurre il digital divide sono stati siglati numerosi accordi con la Pubblica Amministrazione, tra cui il Protocollo di intesa con la Regione Liguria e la Lettera di intenti con la Regione Umbria. Questi ultimi hanno l’obiettivo di incentivare lo sviluppo della banda larga attraverso il sostegno pubblico allo sviluppo della domanda di servizi di rete. Clienti/Digital Divide 
Nel 2008 sono state intensificate le attività di presidio e di comunicazione per impedire la diffusione della pornografia minorile. Le aziende del Gruppo hanno costituito team di gestione degli abusi, chiamati “Abuse Desk”, che collaborano con le Autorità competenti per la rilevazione di materiale pedo-pornografi co sulle reti del Gruppo. Clienti/Protezione dei minori
Ambiente Telecom Italia ha partecipato, insieme ai maggiori players di settore, alla definizione dei Codici di Condotta, promossi dall’Unione Europea attraverso il Joint Research Centre (JRC) e dall’ETNO (European Telecommunications Network Operators’ Association) per il contenimento dei consumi energetici degli apparati BroadBand e dei Data Center. Ambiente/Energia
Comunità

Molte iniziative a favore della Comunità sono progettate e realizzate in partnership con Istituzioni e ONG, al fine di indirizzare gli sforzi verso il soddisfacimento delle esigenze dalla collettività. Tra queste si segnalano:

  • i “Pony della solidarietà”, iniziativa nata in collaborazione con gli Assessorati alle Politiche Sociali e con associazioni di volontariato delle città coinvolte, finalizzata a fornire gratuitamente assistenza a domicilio agli over 65;
  • “Musica nelle scuole”, in partnership con il Governo brasiliano: un programma per favorire l’inclusione sociale di bambini e adolescenti a rischio sociale, attraverso l’insegnamento della musica;
  • “!Sou ligado” (Sono connesso!), progetto nato in partnership con l’organizzazione non governativa Visão Mundial, per migliorare l’attività economica di piccoli e medi imprenditori, attraverso l’ausilio della telefonia mobile.
Comunità/Principali attività 2008
Risorse Umane

A maggio 2008 è stata realizzata la sesta edizione dell’analisi di clima che ha coinvolto tutte le persone del Gruppo in Italia e all’estero. Su una scala da 1 a 10 punti, la soddisfazione si attesta a 6,35 per l’Italia, a 5,8 per la Germania e a 7,36 per il Brasile.

La community su Intranet, creata nel 2007 e dedicata alle iniziative di solidarietà sociale del Gruppo, ha registrato un aumento della partecipazione dei dipendenti per ciascuna delle sezioni in cui si articola. Nel suo ambito sono stati attivati alcuni forum per condividere e recepire i suggerimenti e le idee dei dipendenti su tematiche quali la Qualità del Servizio (Progetto “Miglioramento a Piccoli Passi”) e l’innovazione di servizio e prodotto (Next Open Innovation). Chi aderisce a Next Open Innovation entra anche a far parte della comunità di sperimentatori dei più avanzati servizi di TLC.

Dalla fine del 2006, in partnership con le strutture del Marketing, è stato avviato il progetto di ascolto “Il Faro” per coinvolgere i dipendenti nel proporre idee e opinioni su argomenti di interesse aziendale e nello sperimentare nuovi prodotti e servizi del Gruppo. Ad oggi la partecipazione al club “Il Faro” conta circa 2.500 iscritti, coinvolti in sperimentazioni su servizi come “Alice Messanger”, “Wireless Connection Manager”, “Ikids” e “Dynamic TV”.

Risorse Umane/ Comunicazione interna
Azionisti La società ha organizzato più di 200 incontri formali con il mercato a cui si aggiungono i contatti quotidiani attraverso incontri diretti e conversazioni telefoniche. Agli investitori SRI (Socially Responsible Investing) è stato dedicato uno specifico road show che si è svolto su due piazze europee (Parigi e Francoforte). Azionisti/Comunicazione finanziaria
E’ operativo il canale di comunicazione finanziaria con gli azionisti individuali (retail) attraverso il Club degli azionisti “TI Alw@ys ON” (www.telecomitaliaclub.it). Avviato nel 2006, il Club è aperto anche a chiunque desidera ricevere informazioni sull’andamento del titolo in Borsa e sul business sviluppato dal Gruppo. Anche chi non possiede azioni della Società può iscriversi al profilo base del club dei soci, ottenendo gli stessi servizi gratuiti riservati agli azionisti. Azionisti/Comunicazione finanziaria
Telecom Italia è co-leader del laboratorio sulla comunicazione della performance non finanziaria attivato nell’ambito dell’Alleanza con la Commissione Europea del 22 marzo 2006. Per stimolare il dialogo sul tema è stato avviato un processo di consultazione con aziende, investitori, rappresentanti dell’accademia e degli stakeholder attraverso un ciclo di incontri (focus group) in Italia e all’estero. Per completare il processo di consultazione è stato lanciato un sito Internet (www.investorvalue.org) tramite il quale è possibile dare un parere sui documenti prodotti dal laboratorio entro il 28 febbraio 2009. Introduzione/Risultati

Ulteriori informazioni sui progetti indicati nella tabella sono riportate nel canale di Sostenibilità del sito Internet di Gruppo.